COME FUNZIONA?

Sessioni fotografiche giornaliere dal 22 al 25 Novembre, nel pieno della stagione degli amori del camoscio appenninico.

Ad ogni sessione saranno presenti al massimo 4 partecipanti, in modo da avere uso esclusivo della location, durante gli orari di alba e tramonto. La sessione mattutina sarà svolta dalle 6.00 alle 10.30 circa, mentre quella pomeridiana verrà svolta dalle 12.30 alle 17.00 circa.

Le sessioni saranno svolte direttamente sul campo, nel territorio dei Monti Sibillini, con punto di incontro a Visso. Per raggiungere la location è previsto un breve spostamento in macchina di circa 10 minuti e circa un’ora di escursione a piedi.

Ti verranno messi a disposizione teli, reti e ghillie mimetiche per partecipare alle sessione e se ne avessi bisogno sarà possibile anche noleggiare obiettivi e macchine fotografiche per le tue sessioni.

In caso di necessità sarà possibile anche pernottare in loco in una struttura di riferimento affiliata previa prenotazione.

Le sessioni sono prenotabili già da ora.

DESCRIZIONE DELL’EVENTO:

Durante questo evento, ci saranno molte occasioni di fotografare i camosci durante il periodo degli amori, momento dell’anno in cui sono più confidenti e in cui danno maggiore spettacolo.

MATERIALE NECESSARIO:

Consiglio di portare un’ottica di almeno 300mm equivalenti al fullframe, spesso le situazioni sono molto ravvicinate quindi si possono ottenere ottimi risultati anche senza avere uno zoom molto spinto.

Consiglio abbigliamento mimetico o con colori non sgargianti, possibilmente portando una maglietta di ricambio e una giacca adatta alle condizioni climatiche. Verranno poi forniti consigli specifici sull’abbigliamento.

DESTINAZIONE

Ci troviamo all’interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, un’area naturale tra Umbria e Marche. Il parco si estende per una superficie di circa 71.437 ettari su un terreno prevalentemente montagnoso. L’ambiente è prevalentemente nella classica conformazione sinuosa della catena appenninica ma in diversi luoghi assume anche tratti rocciosi e scoscesi.

Il parco ospita un’ampia varietà di uccelli con ben 150 specie tra cui la regina dei cieli, l’aquila reale, e circa 50 specie differenti! Tra cui cervi, caprioli, cinghiali, volpi, camosci ma anche lupi e l’elusivo gatto selvatico! Dopo la catastrofe degli eventi sismici le aree rurali sono prevalentemente abbandonate e la natura ha ripreso i suoi spazi. In queste zone troviamo una natura rigogliosa e un ambiente di una bellezza quasi irreale. Ci auguriamo tutti che eventi come il nostro aiutino la ripartenza di queste aree ancora e sempre in difficoltà.

 

ATTREZZATURA FOTOGRAFICA CONSIGLIATA:

Per questo uscite è consigliata una focale effettiva di circa 300mm.

Se non ne fossi in possesso ora è possibile noleggiare anche un corredo completo ( Reflex + supertele) per partecipare all’evento e vivere questa esperienza.

Tra i prodotti attualmente disponibili troviamo:
Canon 5d mark IV, Canon 70D, Nikon D7100, Canon R5

Tamron SP 150-600mm f/5-6.3 Di VC USD G2 (nikon/canon)

Canon 400 f/2.8 IS L USM II

Nikon 400 f/2.8  f/2.8 G ED VR

 

Se sei alla ricerca di altri prodotti contattaci e ti aiuteremo a trovare le lente o la macchina fotografica che cerchi.

I prodotti vengono noleggiati senza cauzioni, senza nessuna carta di credito/prepagata o vincolo particolare. Ogni prodotto viene consegnato in loco e non è necessaria nessuna assicurazione o documento.

Il servizio viene erogato per consentire a chiunque di partecipare ad un viaggio come questo, mettendo ogni fotografo in condizione di scattare nelle condizioni ottimali.

Contattaci per maggiori informazioni su disponibilità e prezzi

Costo: 100€ per ogni sessione

Chiedi maggiori informazioni o prenota la tua sessione fotografica inserendo il tuo contatto qui sotto